Bollino blu caldaia Revisione caldaia annuale Roma 2016 costo quando fare rinnovo e multa 5/5 (17)

In tutte le città d’Italia, inclusa Roma, è obbligatorio effettuare il bollino blu caldaia. Cos’è il bollino blu per la caldaia a gas o termica? Semplicemente una certificazione rilasciata dagli addetti ai lavori, riconosciuti dal Comune di turno.

Se devi effettuare la revisione o il controllo fumi della tua caldaia a Roma e provincia contattaci!

A seguito dei controlli sulla caldaia e del monitoraggio dei fumi di scarico, gli esperti rilasciano la suddetta certificazione, obbligatoria ai sensi del decreto legge n.192 del 19 agosto 2005. Il bollino blu caldaia va applicato sulla documentazione inerente all’impianto. In definitiva, con i suddetti controlli viene accertato il fatto che la caldaia non vada a varcare le soglie limite dei fumi di scarico, imposte dalla legge.

bollino blu caldaie roma
revisione caldaie roma

Chi deve richiedere il bollino blu? I cittadini. La periodicità, però, varia a seconda della tipologia di caldaia installata nell’abitazione. Nello specifico, sulla base di quanto stabilito dal comunicato n. 69 del 15 febbraio del 2013 del Consiglio dei Ministri, il Controllo caldaia va eseguito ogni 4 anni. Quindi, il bollino blu per impianti a gas metano o GPL viene rilasciato ogni 4 anni. I controlli per bollino blu per impianti termici a combustibile, sia esso solido o liquido, vanno eseguiti a cadenza biennale. Diverso è il caso per le caldaie superiori a 100 KW. Il bollino blu in questo caso va eseguito ogni anno.

LEGGI ANCHE ASSISTENZA CALDAIE ROMA
Qual è il prezzo del bollino blu caldaia a Roma? Detto che il costo è diverso in base al Comune (ad esempio, se la giunta ha previsto dei bonus fiscali, si risparmia), possiamo stimare che la revisione caldaia costa attorno agli 80 euro, mentre il controllo dell’emissione dei fumi attorno ai 120 euro. Ergo, 200 circa in totale.
Come già ribadito, sia a Roma che in altri comuni, bisogna rivolgersi a tecnici specializzati per effettuare il bollino blu della caldaia. Per quanto riguarda la revisione 2016, i tecnici autorizzati dal comune rilasciano tutta la documentazione obbligatoria che certifica il corretto funzionamento della caldaia. Il bollino blu viene apposto sul libretto di manutenzione.

LEGGI ANCHE MANUTENZIONE CALDAIE ROMA
A Roma, la società ATI Con.te si occupa di effettuare le ispezioni sul corretto funzionamento dell’impianto termico a caldaia. Qualora per gli impianti per cui non sia pervenuta l’autodichiarazione del responsabile dell’impianto termico, in caso di anomalie non regolarizzate in 30 giorni, vi è una multa variabile da 500 a 3.000 euro.
Ricordiamo che la revisione caldaia è obbligatoria.

vota